Macchina della Luce W

Macchina della Luce W



macchina della luce catellani e smith
Accendi La luce

Le origini

Macchina della Luce emerge dalla collezione Luci d’Oro e anch’essa nasce come una riflessione sul colore della luce: la luce dorata del sole, del fuoco; luci calde dove il concetto di rifrazione inizia a prendere forma nella mente di Enzo Catellani e che poi in seguito porterà spesso con sé e all’interno delle sue creazioni.

Tutto ciò che merita di essere fatto, merita di essere fatto bene.

Lord Chesterfield

Come nasce

Per fare le cose belle devi farle in un posto bello.

Enzo Catellani


Guarda i dettagli

Macchina della luce I
Chiudi
Clicca ed esplora Trascina ed esplora

Varianti disponibili

  • foglia color oro
  • foglia color rame
  • foglia color argento
  • bianco

Scheda tecnica

Materiali

base in metallo, dischi in alluminio (Ø 120/80/50/30/17 cm)

Fonte luminosa

mod. E
lampadina alogena 230V 1xG9 48W / classe energetica D / lumen 720 / K 2700 / CRI 100

mod. I
lampadina alogena 230V 6xG9 33W / classe energetica D / lumen 2760 / K 2700 / CRI 100

mod. C
lampadina LED 230V G9 / 8x2,7W / classe energetica A+ / lumen 1600 / K 2200 / CRI 90

Alimentazione

110V (lampadina non fornita)-240V
dimmerabile IGBT/Triac

Dimensione

mod. E
dischi Ø 50-30-17 cm, base Ø 9×3,5 cm
sporgenza 15 cm

mod. I
dischi Ø 80-50-30 cm, base Ø 6×0,5 cm
sporgenza 20 cm

mod. C
dischi Ø 120-80-50 cm, base Ø 6×0,5 cm
sporgenza 35 cm

Codice d'ordine mod. E

MPEWbianco
MPEGoro
MPESargento
MPECrame

Codice d'ordine mod. I

MPIWbianco
MPIGoro
MPISargento
MPICrame

Codice d'ordine mod. C

MPCLWbianco
MPCLGoro
MPCLSargento
MPCLCrame

Etichette energetiche