Per una visualizzazione ottimale del sito è necessario aggiornare il browser

Macchina della luce I

Macchina della Luce W



macchina della luce catellani e smith
La luce

Le origini

Macchina della Luce emerge dalla collezione Luci d’Oro e anch’essa nasce come una riflessione sul colore della luce: la luce dorata del sole, del fuoco; luci calde dove il concetto di rifrazione inizia a prendere forma nella mente di Enzo Catellani e che poi in seguito porterà spesso con sé e all’interno delle sue creazioni.

Per fare una lampada fatta bene ci vuole il tempo che serve per fare una lampada fatta bene.

Enzo Catellani

Come nasce

Bello è soggettivo. Perchè bello può piacere o non piacere, ma perfetto è perfetto.

Enzo Catellani


Guarda i dettagli

Macchina della luce I
Clicca ed esplora Trascina ed esplora
Chiudi

Varianti disponibili

  • foglia color oro
  • foglia color rame
  • foglia color argento
  • bianco

Scheda tecnica

Materiali

base in metallo, dischi in alluminio (Ø 120/80/50/30/17 cm)

Fonte luminosa

mod. E
lampadina alogena 230V 1xG9 48W / classe energetica D / lumen 720 / K 2700 / CRI 100

mod. I
lampadina alogena 230V 6xG9 33W / classe energetica D / lumen 2760 / K 2700 / CRI 100

mod. C
lampadina LED 230V G9 / 8x2,7W / classe energetica A+ / lumen 1600 / K 2200 / CRI 90

Alimentazione

110V (lampadina non fornita)-240V
dimmerabile IGBT/Triac

Dimensione

mod. E
dischi Ø 50-30-17 cm, base Ø 9×3,5 cm
sporgenza 15 cm

mod. I
dischi Ø 80-50-30 cm, base Ø 6×0,5 cm
sporgenza 20 cm

mod. C
dischi Ø 120-80-50 cm, base Ø 6×0,5 cm
sporgenza 35 cm

Codice d'ordine mod. E

MPEWbianco
MPEGoro
MPESargento
MPECrame

Codice d'ordine mod. I

MPIWbianco
MPIGoro
MPISargento
MPICrame

Codice d'ordine mod. C

MPCLWbianco
MPCLGoro
MPCLSargento
MPCLCrame

Etichette energetiche

Chiudi

Etichette energetiche

  Reset   Genera etichetta