Light+Building 2016

Chiudi

13-18 Marzo 2016, Francoforte
Per Light+Building Francoforte 2016, Enzo Catellani ha realizzato per Catellani & Smith la prima collezione di lampade per esterno. Lo spazio abitativo si è ampliato proprio verso l’esterno con terrazzi e giardini, prolungando l’abitazione. Da ciò è nata la necessità di realizzare dei corpi illuminanti che rendano lo stesso calore ed emotività della luce interna. Si può dire che l’obbiettivo è stato quello di realizzare una collezione di lampade da interno, trasportate all’esterno.

Protagonista di questa collezione è il vetro. Viene utilizzato un vetro industriale modellato manualmente, come avviene per la lavorazione di tutte le lampade di Catellani e Smith, prima del suo completo raffreddamento.
Ovviamente l’estetica è unita alla più recente tecnologia per illuminazioni da esterno.

Il pezzo di maggiore effetto è Medousê, composta da due coppe di vetro sovrapposte.
Spenta è di colore verde e si integra perfettamente nel paesaggio, accesa diventa bianca. In collaborazione con Architettura Sonora, Medousê è disponibile anche con casse sonore all’interno, creando un oggetto ad alta fedeltà e dalla caratteristica lavorazione manuale, che da sempre dà unicità ad ogni lampada di Catellani & Smith.

Gocce di luce, sempre in vetro industriale modellato manualmente, sostenute da un’asta in rame ossidato, sembrano nascere dall’esterno che le circonda.
Con un soffio di vento si spostano, per diventare frutti di un albero, pezzo unico realizzato da Enzo Catellani nel 2005, il cui tronco in rame dalle varie sfumature di colori, ci riporta a una magica natura del passato.